Hoverboard: il successo di una tecnologia che può cambiare la vita

La Hoverboard Technologies è stata avviata da Robert Bigler, inventore e imprenditore. La visione di Robert rispetto al futuro della mobilità elettrica individuale era decisamente innovativa e positiva. Egli immaginava un mondo in cui il movimento rapido sarebbe stato alla portata di tutti, non solo quanto a prezzi ma anche rispetto a praticità e comodità. Proprio questi pensieri lungimiranti lo hanno condotto alla creazione di Hoverboard. Il design Hoverboard è stato elaborato per lungo tempo da Rober, ma è stato soltanto quando ha avuto la possibilità concreta di vendere con successo la sua precedente società, Animatics Corporation, che egli ha avuto la possibilità di riprendere in mano il suo sogno di vita.

L’Hoverboard è soltanto il primo, e forse al momento il più famoso, prodotto creato tra tutti i concetti che Robert aveva in mente. Per questo egli ha deciso di aprire un incubatore di idee che ha chiamato Equalia. Quest’ultima è costituita da un piccolo gruppo di ingegneri e professionisti del settore, che lavorano in una struttura costruita in Mt. View, nel cuore della Silicon Valley, proprio a questo scopo.

Il risultato di questo team di lavoro per ora è un prodotto innovativo, nuovo e avanguardistico. L’Hoverboard è una specie di tavola, quasi come fosse un’evoluzione dello skateboard, con una ruota posizionata al centro di essa. La forma è decisamente interessante e cerca di ridurre al minimo l’impatto dell’aria sul movimento. Ma l’Hoverboard non è solamente aerodinamico. Una luca a led lo illumina e lo rende molto sicuro. Inoltre il suo tempo di ricarica è davvero minimo: sedici minuti sono sufficienti per fare il pieno di energie prima di ripartire. Chi lo ha provato dice di sentire l’Hoverboard come una sorta di prolungamento di sé e questo rende molto bene l’idea della fluidità di movimento che si percepisce utilizzandolo e della naturalezza con cui lo si usa.

Fonte: http://monopattino.org/