Miglior pc portatile per lavorare in ufficio – Come lo scelgo?

Per poter lavorare comodamente in ufficio abbiamo bisogno del miglior pc portatile con delle caratteristiche specifiche. Ma che caratteristiche deve avere il miglior computer portatile? Innanzitutto purtroppo o per fortuna esistono in commercio una infinità di caratteristiche hardware che li rendono adatti per alcuni lavori e meno adatti ad altri.

Che tipo di lavoro facciamo in ufficio?

Questa è la prima domanda che dobbiamo porci perché in base alla lavorazione svolta sceglieremo il miglior pc portatile che più si adatta alla tipologia di lavoro che dobbiamo svolgere. Per esempio se sei un grafico non avrai bisogno del notebook ultra potente da 2000 euro che monta una scheda video di ultima generazione come per esempio la GTX 1070m della Nvidia.

Ti basterà il miglior notebook economico dotato di un buon processore Intel I5 quad core, meglio se di ultima generazione Skylake ma non è affatto obbligatorio. Come scheda video se usi solo Photoshop può bastarti quella integrata nel processore, mentre se fai disegni in 3D con Cad è consigliabile avere una scheda video discreta come la GTX 950m. Come Ram ti consiglio di non scendere oltre gli 8 Gb, che sono il minimo per fare grafica.

A volte su Amazon si trovano degli ottimi pc portatili economici che montano un buon processore, una discreta scheda video ma dispongono solo di 4Gb di Ram. Se uno ci riflette sopra può anche fare un discreto affare comprandone uno e ampliando la memoria ram con un altro modulo. In questo modo con meno di 700 euro avrete a disposizione un Pc portatile potente e bilanciato.

Se oltre a lavorare in ufficio vai spesso fuori sede per stipulare dei nuovi contratti di vendita o per rappresentate la tua azienda mostrando filato o dépliant avrai sicuramente bisogno di un portatile con una buona autonomia. In questo caso la soluzione migliore è l’acquisto di un ultrabook. Questa tipologia di portatili offre ottime prestazioni abbinate a una autonomia elevata. A seconda del prezzo che siamo disposti a spendere possiamo trovare degli Asus Zenbook che montano un processore Intel I5 o i7 di ultima generazione, ovvero Skylake nella versione “u” ovvero a risparmio energetico.

Se avete bisogno di un ultrabook con la maggiore autonomia possibile vi consiglio di optare per un Asus Zenbook con scheda video integrata, vi farà risparmiare peso e soldi.

Se spesso fai rendering video, beh non badare a spese. Devi per forza di cosa prendere il miglior notebook in commercio. Quello dotato del nuovo processore Intel Skylake I7 HQ quad core al quale va abbinato almeno 16 Gb di Ram in DDR4 e senza ombra di dubbio dovrà avere come minimo una scheda grafica Nvidia GTX 1060m. Si lo so che il prezzo per un portatile con queste caratteristiche è elevato ma è quello che hai bisogno per fare Grafica 3D e Rendering Video.

Questi sono alcuni consigli base sui principali aspetti da tenere in considerazione quando si acquista un portatile. Spesso ci lasciamo incantare dal miglior notebook del momento perché dispone della scheda video di ultima generazione oppure perché troviamo il processore di ultima generazione Intel Skylake, ma prima di effettuare ogni acquisto è meglio fermarsi un attimo a riflette su quello che effettivamente abbiamo bisogno. Così facendo non butteremo i nostri soldi al vento e otterremo un ottimo portatile per il lavoro che andremo a svolgere.